Home Page » Sul Territorio » Archivio Notizie Caritas Diocesane » 2020 » Novembre » Caritas Mazara del Vallo 
Martedý 10 Novembre 2020
Caritas Mazara del Vallo   versione testuale
Nasce "Casa Betania", per papÓ e mariti separati
   
Sono persone che «non fanno gesti clamorosi» ma che, in determinati periodi della loro vita, soffrono e vivono momenti particolari di difficoltà. Sono i papà e mariti separati, cioè gli uomini che si allontanano – o vengono allontanati – dalla moglie e si ritrovano spesso ad affrontare una vita da soli. E, nei primi momenti, non sempre ci sono i familiari o gli amici vicini pronti a sostenerli. A loro ha pensato la Diocesi di Mazara del Vallo aprendo “Casa Betania”, un intero appartamento a Mazara, in via Ippolito D’Ippolito, che potrà accogliere sino a quattro papà contemporaneamente.

All’inaugurazione ha partecipato anche il sindaco di Mazara del Vallo, Salvatore Quinci: «Quest’iniziativa della Diocesi si integra perfettamente con quelle che il Comune mette in campo di assistenza alla popolazione e con la quale gli Uffici comunali della Solidarietà sociale sapranno collaborare». Nello staff d’accoglienza la Caritas diocesana ha inserito anche un assistente sociale e un responsabile della struttura. «Il nostro scopo è quello di accogliere fraternamente i papà e i mariti separati, facendoli sentire a proprio agio in un ambiente accogliente – ha detto Girolamo Errante Parrino, direttore della Caritas diocesana – con la possibilità di incontrare anche i propri figli. L’accoglienza è garantita sino a 12 mesi».