Home Page » Attivita' » Progetti » Africa » Congo (Rep. Democratica) 
Congo (Rep. Democratica)   versione testuale
La Repubblica Democratica del Congo vive da decenni diverse situazioni di conflitto nelle regioni nord-orientali e crisi umanitarie protratte con milioni di sfollati interni.  Dal 2018 al 2020 è stato colpito da due epidemie di ebola nella regione nord orientale e  nord occidentale con oltre 2200 morti. Anche questo paese ha dovuto affrontare la pandemia di covid-19 che ha ulteriormente impoeverito la popolazione. Il 22 maggio 2021 una potente eruzione del vulcano Nyiragongo vicino alla città di Goma ha colpito centinaia di migliaia di persone già molto vulnerabili provocando migliaia di sfollati e distruggendo case, scuole, coltivazioni. 
 
Caritas Italiana è impegnata nel Paese da oltre 20 anni in risposta a emergenze e con progetti di sviluppo. Gli interventi si concentrano oggi nei seguenti ambiti:
  • risposta alle crisi umanitarie che si susseguono nel paese a sostegno degli interventi della Caritas del Congo. A giugno 2022 si è concluso  un ampio intervento di assistenza umanitaria e riabilitazione per la popolazione colpita dall'eruzione vulcanica nell'area di Goma. Gli aiuti sono consistiti principalmente in beni di prima necessità, alloggi di urgenza e kit iginico sanitari. In precedenza Caritas Italiana aveva sostenuto un vasto programma di contrasto all'epidemia di ebola nelle aree colpite centrato principalmente sulla prevenzione tramite una capillare attività di informazione e sensibilizzazione;
  • il contrasto al covid-19 e  ai suoi effetti di impoverimento attraverso microprogetti volti ad accrescere la sicurezza alimentare e sostenere le attività produttive delle comunità di base nonché la promozione di alcue fasce vulnerabili tra cui le donne.
 

Per ulteriori informazioni
Ufficio Africa (Area Internazionale), africa@caritas.it
 
Come contribuire
Chi vuole sostenere gli interventi di Caritas Italiana (causale: “Repubblica Democratica del Congo”)
può versare il proprio contributo tramite.